Danni della MetanfetaminaQuali sono i danni derivanti dall’abuso di metanfetamina? La metanfetamina può originare diversi danni cardiovascolari. Fra questi vi sono accelerazione del battito cardiaco, battito irregolare, aumento della pressione sanguigna e danni irreversibili ai piccoli vasi sanguigni del cervello con rischio di colpi apoplettici. In caso di overdose possono verificarsi ipertermia (elevate temperature corporee) e convulsioni, che se non vengono affrontate immediatamente possono portare alla morte.

L’uso cronico di metanfetamina può portare ad una infiammazione delle pareti del cuore e, per chi si inietta la droga, al danneggiamento dei vasi sanguigni e ad ascessi sulla pelle. Chi usa metanfetamina può inoltre essere soggetto a comportamenti violenti, paranoia, ansia, confusione ed insonnia. Chi fa un uso molto pesante di questa droga manifesta un progressivo deterioramento dal punto di vista occupazionale e sociale. I sintomi psicotici possono persistere per mesi o anni dopo che l’uso della droga è cessato.

Un altro potenziale rischio per chi abusa di metanfetamina è l’avvelenamento acuto da piombo. Un metodo diffuso per la produzione illegale di metanfetamina prevede l’utilizzo dell’acetato di piombo come reagente. Pertanto, errori di produzione possono dare luogo a metanfetamina contaminata dal piombo. Esistono casi documentati di avvelenamento da piombo in soggetti che hanno assunto la metanfetamina per endovena.

L’esposizione del feto alla metanfetamina è un altro problema importante. Alcuni studi indicano che l’abuso di metanfetamina durante la gravidanza può causare danni prenatali, aumentare le probabilità di parti prematuri, alterare i modelli di comportamento neonatali, ad esempio manifestando riflessi insoliti ed estrema irritabilità. L’abuso di metanfetamina durante la gravidanza può essere collegato anche a deformità congenite.

Chi Abusa di Metanfetamina è a Rischio di Contrarre l’AIDS e l’Epatite B e C?

Un incremento nella trasmissione del virus dell’AIDS e dell’epatite B e C sono probabili conseguenze di un incremento nell’uso di metanfetamina, soprattutto in individui che si iniettano la droga e si scambiano gli oggetti usati per iniettarsi la droga. L’infezione del virus HIV e altre malattie infettive si sono diffuse fra chi usa la droga tramite iniezione principalmente a causa del riutilizzo da parte di più persone di siringhe, aghi o altri oggetti contaminati. L’uso di droga può in questo modo divenire una delle principali cause di diffusione dell’AIDS.

Ricerche hanno indicato che la metanfetamina e analoghi stimolanti psicomotori possono incrementare la libido nei consumatori al contrario degli oppiacei che riducono la libido. Comunque, l’uso di metanfetamina per lunghi periodi può essere associato con una riduzione delle capacità sessuali, almeno negli uomini. Inoltre, la metanfetamina sembra essere associata a comportamenti sessuali più violenti, che possono portare ad abrasioni e perdite di sangue. La combinazione di iniezioni e rischi sessuali potrebbe far divenire il problema dell’AIDS uno dei problemi principali per i consumatori di metanfetamina più che per i consumatori di oppiacei e di altre droghe.

Alcune ricerche finanziate dal NIDA hanno evidenziato come, attraverso il trattamento dell’abuso di droga, la prevenzione e le comunità terapeutiche, chi abusa di metanfetamina può modificare i propri comportamenti a rischio. L’uso di droga può essere eliminato ed i rischi associati a comportamenti sbagliati, come lo scambio di siringhe e comportamenti sessuali insicuri, possono essere ridotti significativamente minimizzando il rischio di esposizione. Perciò il trattamento dell’abuso di droga è anche molto efficace nel prevenire la diffusione dell’AIDS, dell’epatite B e dell’epatite C.

Ulteriori Informazioni sulla Metanfetamina
Informazioni Metanfetamina | Effetti della Metanfetamina | Dipendenza da Metanfetamina | Astinenza da Metanfetamina | Contatti

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema