Danni del CrackCome per tutte le droghe da strada, ciò che viene effettivamente venduto potrebbe non corrispondere a ciò che si crede di aver comprato.

E’ difficile indicare gli effetti collaterali e i danni del crack quando non si conosce l’effettivo contenuto della sostanza. Esistono rischi di decesso documentati sia al primo che al centesimo utilizzo, o qualsiasi volta il crack venga utilizzato. Si può morire di crack anche senza finire in overdose.

In considerazione del dosaggio, i danni del crack posso essere:

  • Convulsioni
  • Aumento del ritmo cardiaco
  • Battito cardiaco irregolare
  • Infarto
  • Rapido incremento della pressione sanguigna
  • Colpo apoplettico
  • Depressione
  • Comportamenti suicidi

I danni che il crack produce non sono solo quelli direttamente riconducibili al suo uso. Basta pensare che 5 su 10 degli incidenti in auto con ragazzi protagonisti, sono dovuti all’uso di queste nuove droghe, che abbattono paura, il senso del limite, raziocinio, capacità di discernimento inducendo un senso di onnipotenza che può risultare micidiale.

Cosi i molti giovani che hanno provato a fumarsi una canna non ritenendola pericolosa, assecondando per comodità tutta una sorta di letteratura e pubblicità antiproibizionista, sono portati a credere che anche tutto ciò che si dice sulla pericolosità di cocaina e crack siano favole.

Chi controlla questi mercati ne ha tenuto sicuro conto.

Ulteriori Informazioni sul Crack
Informazioni Crack | Effetti del Crack | Dipendenza da Crack | Astinenza da Crack | Contatti

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema