Prevenzione sulle Droghe e sull'AlcolismoBen cosciente del ruolo fondamentale che la prevenzione sull'uso di droghe ed alcolismo ha nella lotta all'alcolismo ed alla tossicodipendenza, il centro di recupero Narconon, è impegnato in una campagna di prevenzione e di informazione sui problemi derivanti dalla tossicodipendenza e sul miglior modo per uscire da questo buio tunnel.

Infatti gli operatori dei Centri Narconon sono fermamente convinti che un’efficace educazione preventiva sulla droga sia di vitale importanza per riuscire a diminuire il numero di persone che ogni anno intraprendono la buia strada della dipendenza.

I centri Narconon offrono servizi di educazione preventiva a scuole pubbliche e private, associazioni culturali e privati cittadini attraverso conferenze e seminari.

In Italia sin dal 1982, questi servizi sono stati e sono la nostra priorità. Da allora e fino ad oggi gli operatori dei centri Narconon hanno fornito questi servizi a più di 50.000 studenti.

Nel campo dell’educazione preventiva sulle droghe, la ricerca ha messo in luce nuove e fondamentali informazioni che danno una migliore conoscenza, sia ai giovani che agli adulti, sulla nocività dell’abuso di droga.

Uno studio comportamentale indipendente dei servizi di educazione alle droghe Narconon fatto nel 1989 dalla Foundation for Advancement in Science and Education (FASE) ha scoperto un comportamento nei confronti della droga nei ragazzi delle classi elementari e medie, dopo aver assistito alle conferenze di educazione preventiva alle droghe, concludendo che:

  • Il Programma Narconon di educazione preventiva è efficace nell’insegnare agli studenti le diverse conseguenze dovute all’abuso di droghe ed ha esercitato un’influenza davvero positiva sull’atteggiamento degli studenti riguardo alle stesse. Gli studenti delle scuole medie erano ben consapevoli dell’esistenza del problema – continua la relazione del FASE. “Quello che volevano sapere era la verità sulle conseguenze causate dall’abuso di droga”.
  • Un radicale cambiamento – continua la relazione – è stato osservato su un gruppo di studenti a rischio che indicavano la loro predisposizione all’uso di droga. Dopo solo alcune lezioni, questi studenti hanno avuto cambiamenti attitudinali così accentuati da dichiarare che non avrebbero mai fatto uso di droghe”.

In Italia, la maggior parte degli esperti differenziano ancora le droghe tra “leggere” e “pesanti”.

I Giovani e l'Educazione Preventiva Sulle Droghe a Cura del Centro NarcononQuesto è un errore. Da una ricerca condotta a Stoccolma nel settembre 1997, è emerso che non esistono differenze tra le droghe. Le droghe sono DROGHE! Durante la conferenza in Stoccolma, il Prof. Javan Rajs, specialista in Medicina Forense, del Karolinska Institute ha evidenziato che, dalle sue scoperte, una non indifferente percentuale (circa il 20%) di decessi a causa di abuso di droghe è dovuto all’uso di droghe “leggere”.

Il nostro obiettivo è far si che questi materiali siano disponibili ai genitori ed ai ragazzi per collaborare ed assisterli nel debellare già con la prevenzione il problema droga ed alcolismo che si sta diffondendo rapidamente nella società.

Insegnare ai ragazzi cosa sono veramente l'alcol e la droga >>

I Commenti dei Ragazzi dopo una Conferenza di Educazione Preventiva sulla Droga

- Secondo me il discorso è stato molto istruttivo, perché ci ha chiarito molti dubbi e ci ha aiutato a non cadere nel tunnel della droga. Ho capito che le droghe non servono a nessuno scopo e solo gli imprudenti le usano.
M.C.

- Si, dopo questa conferenza le mie idee sono cambiate notevolmente, perché ora ho capito cosa la droga combina al nostro corpo. Questo lo userò per far capire ad altre persone che la droga è un’arma che ci danneggia seriamente.
L.V.

- Le mie idee sono totalmente cambiate dopo aver sentito la conferenza perché prima pensavo che la “droga” anche se si inalava non succedeva niente. Invece è il contrario, quindi ora farò molta, molta attenzione perché so precisamente cos’è. Spero, quando sarò grande, di aiutare i ragazzi ad uscire dal tunnel che molte volte porta alla morte.
C. B.

- La conferenza è stata molto chiara, i fatti sono stati espressi esplicitamente e sono sicura che nella vita mi saranno molto utili. Grazie a questo, ho capito come sono fatte le droghe e ciò che comportano.

Cosa Dicono Esperti ed Autorità sulle Conferenze dei Centri Narconon di Educazione Preventiva

“Pertanto pur convinto che il problema tossicodipendenza non sia di semplice soluzione, investendo aspetti più ampi di natura sociale, etica, famigliare e psicoresidenziale, la mia convinzione personale, alla luce delle odierne conoscenze scientifiche, è tuttavia favorevole riguardo il funzionamento e la validità prestati nel programma Narconon.”
Dott. Alfonso Barbieri

“… un indubbio progresso rispetto agli attuali sistemi di approccio alle problematiche della tossicomania , e contiene in se, allo stato potenziale, gli elementi indispensabili per affrontare questo difficile compito.”
Prof. Dott. Diego Novelli

“A nome del Comune di Grimaldi, Altilia e Malito ringraziamo l’Associazione Narconon per il contributo fornito del dibattito del 4 settembre 1997 nell’aula Consigliare del comune di Grimaldi. La manifestazione ha avuto riscontro su tutto il comprensorio della Valle del Savuto, ringraziamo gli operatori intervenuti per averci dato la possibilità di dare la loro testimonianza diretta sul dramma della droga. Ci auguriamo che questa manifestazione non rimanga uno sporadico episodio, siamo certi che insieme potremo dare un grosso contributo per poter arginare il fenomeno della droga. Grazie di tutto.
Il Sindaco Dott. Antonio Maria Anselmo

“I giovani del centro Narconon, che hanno purtroppo vissuto in prima persona il dramma di chi si droga, ma che da tempo nella loro comunità, non solo sono riusciti ad uscire dal tunnel della tossicodipendenza ma hanno anche intrapreso una valida attività di rieducazione dei compagni drogati e di prevenzione in favore dei coetanei…”

“… Garantisco personalmente sulla serietà dell’iniziativa e sull’affidabilità dei giovani impegnati.”
Dott. Leonardo Rinella

“… Ho avuto modo di conoscere, almeno in parte, il suo lavoro nel campo della prevenzione e del recupero dalla droga, che ho trovato di grande interesse in quanto si fonda su un metodo molto efficace nell’affrontare e risolvere il dramma della tossicodipendenza.
Sono lieto di apprendere che, grazie a questo metodo nell’ultimo decennio oltre duemila ragazzi sono stati strappati dalla droga e restituiti alle loro famiglie.
Successi di questo tipo ci fanno sentire meno inermi di fronte a problemi di tale portata.”
Prof. Sabino Acquaviva

La Dipendenza da Droghe e Alcool
Informazioni sulle Droghe | La Spirale Discendente | La Vita e i Meccanismi della Dipendenza | Le Droghe e i Problemi | Aspetti Biochimici della Dipendenza da Droghe e Alcool | Contatti

Mettiti Subito in Contatto con gli Operatori del Centro Narconon Gabbiano, Sapranno Offrirti la Miglior Soluzione Possibile al Tuo Problema